skip to Main Content

PROCEDURE SELETTIVE PUBBLICHE E ALGORITMI: LE INDICAZIONI DEL TAR EMILIA ROMAGNA IN TEMA DI CALCOLO DELLE SOGLIE DI ANOMALIA

Nella recente sentenza n.765, resa dal T.A.R. Emilia Romagna, sede di Bologna, Sezione I, lo scorso 8.10.19, è stato dichiarato infondato il ricorso promosso avverso un provvedimento di aggiudicazione di una gara svolta con modalità esclusivamente telematiche, il cui algoritmo utilizzato per calcolare la soglia di anomalia delle offerte era stato modificato dalla Stazione appaltante in corso di gara.
LEGGI DI PIÙ

COMUNICAZIONE DEL PROVVEDIMENTO DI AGGIUDICAZIONE E TERMINE PER L’IMPUGNAZIONE: GLI ORIENTAMENTI DEL TAR VENEZIA E DEL CONSIGLIO DI STATO

Nella recente sentenza n.836 del 15.07.2019, il TAR Venezia è tornato ad occuparsi della questione inerente il decorso del termine di impugnativa dalla comunicazione dell’aggiudicazione, già affrontata dal Tribunale in numerosi arresti (TAR Venezia Sez. I 562/2019; TAR Veneto, Sez. I, 23 agosto 2017, n. 802), sulla scorta dei quali, ai sensi dell’art. 120, comma 5, c.p.a., il ricorso avverso il provvedimento di aggiudicazione definitiva di un appalto pubblico deve essere proposto nel termine di 30 giorni, decorrente dalla ricezione della comunicazione di cui all’art. 79 D.lgs. n. 163/2006 (oggi disciplinata dall’art. 76, d.lgs. 50/2016).
LEGGI DI PIÙ

MOVIMENTO FORENSE: CONVEGNO NUOVO CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI PRESSO TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE DI ROMA

Il 22 febbraio u.s. gli Avv.ti Pierluigi Piselli, Gianni Marco Di Paolo e Alessio Cicchinelli sono stati relatori del convegno "Nuovo codice dei contatti pubblici. Effettività delle forme di tutela e primi problemi applicativi della riforma" organizzato dal Movimento Forense. Al convegno, che si è tenuto presso il Tribunale Amministrativo regionale di Roma, sono intervenuti anche l'Avv. Massimiliano Cesali - Presidente del Movimento Forense - e l'Avv. Paola Panico.
LEGGI DI PIÙ

NON E’ APPLICABILE L’ISTITUTO DELL’AVVALIMENTO SUL REQUISITO DEL POSSESSO DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALL’ALBO NAZIONALE DEI GESTORI AMBIENTALI

Consiglio di Stato, V^, 30 aprile 2015, n. 2191 Tramite la pronuncia in esame, il Consiglio di Stato è intervenuto sulla questione dell'applicabilità dell'istituto dell'avvalimento, relativamente ai requisiti di cui agli artt. 38 e 39 del D.Lgs. 12 aprile 2006,…

LEGGI DI PIÙ
Back To Top
×Close search
Cerca