vai al contenuto principale

Il progettista indicato non è tenuto ad osservare gli obblighi di assunzione di giovani e donne previsto per gli appalti PNRR: Cons. Stato, sez. V, 26.1.2024 n. 850

Il progettista indicato non è tenuto ad osservare gli obblighi di assunzione di giovani e donne previsto per gli appalti PNRR: Cons. Stato, sez. V, 26.1.2024 n. 850

A cura di Avv. Vincenzina Dima

Appalti PNRR

Abstract 

Con una recente sentenza, il Consiglio di Stato si è pronunciato sulla sussistenza dell’obbligo di cui all’art. 47, comma 4 del d.l. n. 77/2021 per gli appalti PNRR, in capo al progettista indicato, giungendo alla conclusione che la riserva in favore di donne e giovani prevista dal citato articolo, in caso di assunzioni necessarie all’esecuzione dell’appalto, non gravi in capo ai progettisti indicati, in quanto meri prestatori d’opera, esterni all’operatore economico concorrente.

LEGGI DI PIÙ

Procurement pubblico leva per crescere nel 2024: ecco perché

Procurement pubblico leva per crescere nel 2024: ecco perché

L’impatto del nuovo codice appalti; Il principio della fiducia; RUP, come cambia; La responsabilità del RUP; La Banca Dati Nazionale dei Contratti Pubblici e le piattaforme; Responsabilità e deleghe.

A cura di Avv. Pierluigi Piselli, Avv. Stefano De Marinis

Procurement pubblico leva per crescere nel 2024: ecco perché

La messa a terra degli investimenti finanziati con i fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza(PNRR) sarà il trampolino per la crescita del Paese: un contesto in cui il nuovo Codice dei contratti pubblici assume un ruolo di rilievo.

LEGGI DI PIÙ

Appalti, un anno di cambiamenti: la priorità ora è digitalizzare

Appalti, un anno di cambiamenti: la priorità ora è digitalizzare

L’impatto del nuovo codice appalti; Il principio della fiducia; RUP, come cambia; La responsabilità del RUP; La Banca Dati Nazionale dei Contratti Pubblici e le piattaforme; Responsabilità e deleghe.

A cura di Avv. Stefano De Marinis

Appalti Pubblici Digitalizzazione

Nel 2023 l’adozione del nuovo Codice appalti, operativo da luglio, ha portato nuove regole e modifiche a ruoli e modelli tra cui i cambiamenti nel ruolo del RUP: è importante per l’anno nuovo spingere sull’e-procurement. 

 

L’anno che si chiude in questi giorni, di particolare significato per il campo dei contratti pubblici, pone a bilancio alcune certezze e molte ambiziose aspettative per quello a venire, soprattutto riferite all’attivazione del sistema nazionale di e-procurement che da tempo costituisce un inattuato, sebbene prioritario, obiettivo del Paese ormai giunto al momento della verità.

LEGGI DI PIÙ

 “Italy & Romania: Building together – Health Infrastructure” – Ioana Pricopi relatrice a Bucarest

 “Italy & Romania: Building together – Health Infrastructure” 

Ioana Pricopi, assieme al collega Pasquale Silvestri, dello Studio Legale Tonucci & Partners, relatrice alla Business Conference sulle infrastrutture sanitarie organizzata da ITA – ICE (Ministero delle Imprese e del Made in Italy e Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale).

Romania Infrastrutture


LEGGI DI PIÙ

Appalti, Cna Marche e studio legale Piselli per la formazione e la consulenza alle imprese edili marchigiane

Appalti, Cna Marche e studio legale Piselli per la formazione e la consulenza alle imprese edili marchigiane La Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa - Cna Marche - e lo Studio Legale Piselli & Partnes hanno sottoscritto…

LEGGI DI PIÙ

Appalti PNRR e nuovo Codice dei contratti pubblici: ultimissime indicazioni interpretative

Appalti PNRR e nuovo Codice dei contratti pubblici: ultimissime indicazioni interpretative

A cura degli Avv. Giuseppe Imbergamo, Avv. Vincenzina Dima

 

 

Appalti PNRR e nuovo Codice dei contratti pubblici: ultimissime indicazioni interpretative
Appalti PNRR e nuovo Codice dei contratti pubblici

 

Indice

 

 

 

LEGGI DI PIÙ

LA DISCIPLINA DELLA REVISIONE PREZZI NEL NUOVO CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI

Revisione dei prezzi

A cura dell’Avv. Alessandro Bonanni, Avv. Alessandra Maria Pepe

 

revisione prezzi

 

 

Il nuovo Codice dei Contratti Pubblici, decreto legislativo n. 36/2023, efficace dal 1° luglio 2023, ha profondamente modificato la disciplina della revisione dei prezzi, introducendo regole nuove e fissando principi che si possono definire persino rivoluzionari rispetto al precedente regime normativo: le novità in “pillole”, dall’obbligo di clausole revisionali alla conservazione dell’equilibrio economico del contratto.

LEGGI DI PIÙ
Torna su
Cerca