L’IMPOSSIBILITÀ DI COSTITUIRE UN’ATI VERTICALE NEGLI APPALTI DI SERVIZI OVE NON SUSSISTA UNA CHIARA DISTINZIONE TRA PRESTAZIONI PRINCIPALI E SECONDARIE

In una recente sentenza (Consiglio di Stato, sezione V, 5 aprile 2019, n. 2243) è stato sancito che l'autonomia pattizia nella individuazione delle modalità associative risulta sempre limitata dalla legge di gara e, in particolare, che esclusivamente ove l'Amministrazione abbia…

Leggi tutto

ACCESSO AGLI ATTI DELLA PA, DIRITTO ALLA RISERVATEZZA ED OBBLIGHI DI TRASPARENZA: IL NECESSARIO BILANCIAMENTO DI INTERESSI SECONDO LA CORTE COSTITUZIONALE

Con la Sentenza 21 febbraio 2019, n.20, la Corte Costituzionale si è pronunciata in merito alla questione di legittimità costituzionale dell’art. 14, commi 1-bis e 1-ter, D.Lgs. n. 33/13 (come introdotti dall’art. 13, comma 1, lett. c), D.Lgs. n. 97/16),…

Leggi tutto

LA RIVOLUZIONE DIGITALE E LE PROSPETTIVE PER LA CONTRATTUALISTICA PUBBLICA: OPPORTUNITÀ E STRUMENTI PER LA CRESCITA E LO SVILUPPO DEL SETTORE

Nessuna società rimane la stessa per molto tempo, in quanto è soggetta a profonde trasformazioni che possono avere effetti, congiuntamente, sulle sue infrastrutture (base economica), strutture e sovrastrutture (istituzioni, valori e regole). Quando questo avviene, questa contingenza storica può essere…

Leggi tutto

L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE NELLA VALUTAZIONE AMMINISTRATIVA, TRA AUTOMAZIONE E OBBLIGO DI MOTIVAZIONE. PRIMI SPUNTI GIURISPRUDENZIALI

L’informatizzazione della valutazione amministrativa sembra un processo ormai inarrestabile. Successivamente alla fase di passaggio dalla “carta” al “digitale”, la prossima sfida che il diritto amministrativo si trova ad affrontare è quello della “decisione robotica”[1], quale provvedimento amministrativo assunto mediante algoritmi…

Leggi tutto