skip to Main Content

DOPO IL CORONAVIRUS, GLI APPALTI PUBBLICI PER LA RIPRESA: ECCO LE SFIDE DA AFFRONTARE

Gli appalti pubblici possono rappresentare una leva per la ripresa dopo l’emergenza coronavirus, ma occorre valutare con attenzione gli scenari normativi e operativi, per favorire il rilancio delle attività, anche con il supporto della digitalizzazione.
LEGGI DI PIÙ

NON SOLO DAL CODICE APPALTI PASSA LA RIPRESA DEGLI INVESTIMENTI

Nel dibattito da tempo in corso su come rilanciare gli investimenti infrastrutturali ed i lavori pubblici in genere, questione divenuta a questo punto decisiva se si vuole che l'Italia conservi ruolo nel ranking delle economie del pianeta, prima di domandarci se sia il codice dei contratti il vero ostacolo allo sviluppo il punto da risolvere riguarda la responsabilità dei pubblici funzionari, sulle cui gambe appalti e concessioni necessariamente procedono.
LEGGI DI PIÙ

ESCLUSIONE PER FATTO DEL SUBAPPALTATORE: PER LA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA IL CODICE DEI CONTRATTI VIOLA IL PRINCIPIO DI PROPORZIONALITA’

Ci si chiede se gli articoli 57 e 71, paragrafo 6 della direttiva 2014/24/UE ostino ad una normativa nazionale, quale quella di cui all’articolo 80, comma 5 del D.Lgs. n. 50/2016, che prevede l’esclusione dell’operatore economico offerente nel caso di accertamento, in fase di gara, di una causa di esclusione relativa a un subappaltatore facente parte di quelli indicati in sede di offerta, in luogo di imporre all’offerente la sostituzione del subappaltatore designato.
LEGGI DI PIÙ

PIERLUIGI PISELLI A VITERBO PER ANALIZZARE I VANTAGGI DELLA BLOCKCHAIN PER I SERVIZI AL CITTADINO

Il 12 novembre u.s. il Founding Partner Pierluigi Piselli e l'Avv. Alessandro Bonanni sono stati tra i relatori ad Oristano del Seminario Formativo dal titolo "Decreto 'Sblocca Cantieri'- Illustrazione e commento alle novità per gli operatori e le stazioni appaltanti dopo la conversione in Legge".
LEGGI DI PIÙ

SBLOCCA CANTIERI: PIERLUIGI PISELLI E ALESSANDRO BONANNI RELATORI NEL SEMINARIO ORGANIZZATO DA ANCE CENTRO NORD SARDEGNA

Il 12 novembre u.s. il Founding Partner Pierluigi Piselli e l'Avv. Alessandro Bonanni sono stati tra i relatori ad Oristano del Seminario Formativo dal titolo "Decreto 'Sblocca Cantieri'- Illustrazione e commento alle novità per gli operatori e le stazioni appaltanti dopo la conversione in Legge".
LEGGI DI PIÙ

APPALTI SOTTO SOGLIA, PROCEDURE A INVITI E TUTELA DELLA CONCORRENZA: ECCO LE INDICAZIONI DEL CONSIGLIO DI STATO

Favor partecipationis, parità di trattamento degli operatori economici, trasparenza ed efficienza amministrativa: in materia di appalti pubblici, molti – e potenzialmente contrastanti – sono i principi che vengono in rilievo. A fare chiarezza sulle modalità operative che consentono il loro opportuno bilanciamento è intervenuto il Consiglio di Stato, Sezione V, con la sentenza n. 6160/2019 (depositata il 12 settembre 2019), resa sul tema delle procedure negoziate negli affidamenti sotto soglia.
LEGGI DI PIÙ

DECRETO SBLOCCA CANTIERI E CODICE DEGLI APPALTI: UGO ALTOMARE E DANIELE BRACCI A MASSAFRA PER UN FOCUS DELLE NOVITÀ NORMATIVE 

Il 25 ottobre u.s. i nostri Avvocati Ugo Altomare e Daniele Bracci sono stati tra i relatori a Massafra (TA) del Seminario Formativo dal titolo "D.Lgs 50 del 18 aprile 2016 - Le novità dello Sblocca Cantieri. Come cambia il Codice dei Contratti Pubblici: dalle Linee Guida al Regolamento Unico".
LEGGI DI PIÙ

LO SBLOCCA CANTIERI E L’ABOLIZIONE DEL RITO SUPERACCELERATO

L’art. 204 del d.lgs. 50/2016 ha introdotto ai commi 2-bis e 6-bis dell’art. 120 un rito nuovo, il rito superaccelerato per le controversie in tema di ammissioni ed esclusioni. Indubbiamente la novità più importante e più innovativa introdotta dall’art. 204 d.lgs. n. 50/2016, perché incide sui principi cardine del processo, è quella che prevede l’immediata impugnazione dell’ammissione dei concorrenti alla gara, anche perché ad una sempre maggiore concentrazione dei termini di svolgimento dei processi e di loro definizione il legislatore ci aveva ormai abituati, e non solo nel settore degli appalti pubblici.
LEGGI DI PIÙ

Sblocca-cantieri e documentazione antimafia: in Gazzetta Ufficiale il D.M. 15 luglio 2019

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 176 dello scorso 29 luglio 2019 è stato pubblicato il Decreto del Ministero dell’Interno 15 luglio 2019, recante “Disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici, per l’accelerazione degli interventi infrastrutturali, di rigenerazione urbana e di ricostruzione a seguito di eventi sismici”. Il provvedimento, emanato in attuazione all’art. 4-ter, comma 9, del decreto-legge 18 aprile 2019, n. 32 (c.d. decreto Sblocca-cantieri), convertito dalla legge 14 giugno 2019, n. 55, si pone come obiettivo una (ulteriore) accelerazione dei tempi di realizzazione delle opere pubbliche, attraverso l’individuazione speciali misure amministrative di semplificazione per il rilascio della documentazione antimafia, anche in deroga alle relative norme (fatto salvo il rispetto dei vincoli inderogabili derivanti dall'appartenenza all'Unione Europea).
LEGGI DI PIÙ
Back To Top
×Close search
Cerca