NUOVA REMISSIONE ALL’ADUNANZA PLENARIA IN MERITO ALLA VEXATA QUAESTIO CIRCA LE MODALITÀ DI INDICAZIONE DEGLI ONERI PER LA SICUREZZA AZIENDALE.

Il Consiglio di Stato, sez. V, 25.10.2018, n. 6069 ha rimesso all’Adunanza Plenaria la vexata quaestio sulle modalità di indicazione degli oneri per la sicurezza aziendale nell’offerta presentata in sede di gara. Come noto, l’art. 95, co. 10, del D.Lgs. n.…

Leggi tutto

SUDDIVISIONE IN LOTTI E TUTELA DELLE PMI: LA PORTATA DELL’OBBLIGO PER LE STAZIONI APPALTANTI IN OSSEQUIO AL RISPETTO AI PRINCIPI DI CONCORRENZA E ACCESSO AL MERCATO

Consiglio di Stato, Sez. III, 26.09.2018 n. 5534 Nella recente sentenza n.5534 dello scorso 26 settembre, la III Sezione del Consiglio di Stato si è esaustivamente pronunciata sul tema del frazionamento dell’oggetto della gara, mediante la strutturazione della prestazione complessiva…

Leggi tutto

GIUDIZIO DI AFFIDABILITÀ DELLA STAZIONE APPALTANTE: L’OBBLIGO DICHIARATIVO DEI CONCORRENTI RIGUARDA TUTTE LE CIRCOSTANZE CHE ABBIANO INFLUENZA SULLA VALUTAZIONE DELLA PA

Consiglio di Stato, Sez. V, sentenza 24 settembre 2018 n. 5500 Con sentenza n. 5500 del 24.9.2018, la V Sezione del Consiglio di Stato ha confermato il principio secondo cui sussiste in capo alla Stazione appaltante un potere di apprezzamento…

Leggi tutto

RESPONSABILITÀ PRECONTRATTUALE DELLA P.A.: CONFIGURABILE ANCHE PRIMA DELL’AGGIUDICAZIONE (AD. PL. N. 5 DEL 4.5.2018)

Con la sentenza in commento, l’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato ha riconosciuto la configurabilità della responsabilità precontrattuale della Amministrazione anche in una fase precedente all’aggiudicazione e a prescindere dal momento in cui il comportamento scorretto sia stato posto in essere, se prima o dopo la pubblicazione del bando, rilevando esclusivamente la violazione dei canoni di correttezza e buona fede, immanenti nell’ordinamento costituzionale.
Leggi tutto

ALLA CORTE DI GIUSTIZIA DELL’UNIONE EUROPEA L’ANNOSA QUESTIONE CIRCA L’ESAME CONGIUNTO DEL RICORSO PRINCIPALE E INCIDENTALE ESCLUDENTE IN CASO DI GARA CON PIÙ DI DUE CONCORRENTI

Con l’ordinanza n. 6/18, l’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato interroga la Corte di Giustizia dell’Unione Europea sul se l’art. 1, par. 1, comma 3, e par. 3 della direttiva 89/665/CEE possa essere interpretato nel senso di consentire al Giudice…

Leggi tutto