skip to Main Content

Tracciabilità dei flussi finanziari: l’aggiornamento delle Linee guida ANAC e l’estensione degli obblighi in capo agli Enti del Terzo Settore

Tracciabilità dei flussi finanziari: l’aggiornamento delle Linee guida ANAC e l’estensione degli obblighi in capo agli Enti del Terzo Settore  Approfondimento a cura dell'Avv.Alessandro Bonanni e dell'Avv. Chiara Pisano Con Delibera n. 371/2022 l’ANAC ha aggiornato le proprie “Linee guida…

LEGGI DI PIÙ

DUBBI SULL’INCREMENTO DEL QUINTO DELLA CLASSIFICAZIONE SOA IN RTI: INTERVIENE L’ADUNANZA PLENARIA DEL CONSIGLIO DI STATO. 

DUBBI SULL’INCREMENTO DEL QUINTO DELLA CLASSIFICAZIONE SOA IN RTI: INTERVIENE L’ADUNANZA PLENARIA DEL CONSIGLIO DI STATO. 

Approfondimento a cura dell’Avv. Alessandro Bonanni e della Dott.ssa Gloria Ciacci

 

Abstract

L’attestazione SOA abilita l’impresa a partecipare alle gare e ad eseguire i lavori pubblici nei limiti della propria classifica di qualificazione “incrementata di un quinto”. In caso di partecipazione alla gara in un RTI o in un consorzio, tale incremento si applica solo a condizione che l’impresa sia qualificata “per una classifica pari ad almeno un quinto dell’importo dei lavori”.

L’interpretazione di suddetta disposizione continua ad alimentare dubbi e contenziosi, e ha portato, anche recentemente, a pronunce giurisdizionali contrastanti.

In tale complesso scenario, il Consiglio di Stato ha da ultimo deferito all’Adunanza Plenaria la questione concernente la corretta interpretazione ed applicazione dell’art. 61, comma 2, D.P.R. n. 207/2010, imponendo alle imprese una massima cautela in questa fase di incertezza. 

 

Classificazione SOA in RTIClassificazione SOA in RTI

LEGGI DI PIÙ

Webinar: LA REVISIONE DEI PREZZI NEI CONTRATTI PUBBLICI DOPO IL DECRETO “AIUTI”

WEBINAR: REVISIONE PREZZI NEI CONTRATTI PUBBLICI: COMPENSAZIONI 1° e 2° SEMESTRE 2021 ED EFFETTI DELLE DECISIONI DEL TAR LAZIO. LE NUOVE REGOLE DEL DECRETO “AIUTI” Relatori: Avv. Alessandro Bonanni, Avv. Stefano De Marinis, Avv. Giorgia Matteucci. https://www.publicprocurementinstitute.com/corso-online/revisione-prezzi-appalti-nuove-regole-decreto-aiuti/ 📆 Save The…

LEGGI DI PIÙ

CARO MATERIALI: GRANDE RISCONTRO PER IL WEBINAR ORGANIZZATO DA ANCE LA SPEZIA CON PISELLI&PARTNERS

Si è svolto stamane, con la partecipazione di più di 250 iscritti, la giornata di formazione "Caro Materiali - Revisione e compensazione prezzi dei materiali da costruzione",  organizzata da Ance La Spezia in collaborazione con i professionisti dello Studio Piselli&Partners.…

LEGGI DI PIÙ

CARO MATERIALI: DALLA CONVERSIONE DEL DECRETO SOSTEGNI-TER IMPORTANTI NOVITÀ SUL FRONTE DEGLI ACCORDI QUADRO E DEL COLLEGIO CONSULTIVO TECNICO

È stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge di conversione del Decreto Sostegni-ter (D.L. n. 4 del 27.01.2022), che ha introdotto misure urgenti di sostegno alle imprese e agli operatori economici, connesse al rilancio dell’economia a fronte del protrarsi dell’emergenza pandemica e al contenimento dei vertiginosi fenomeni inflativi che stanno interessando, tra l’altro, i materiali da costruzione.
LEGGI DI PIÙ

RITORNA LA REVISIONE PREZZI OBBLIGATORIA NEGLI APPALTI PUBBLICI CON L’ULTIMO DECRETO-RISTORI

Il Governo Draghi ha voluto reintrodurre, per un periodo di tempo limitato, l’obbligatorietà della revisione prezzi nei contratti pubblici. Dalla disposizione normativa ben articolata, ma non priva di incertezze interpretative, e ancora suscettibile di essere emendata nell’iter di conversione, emergono adempimenti e cautele di cui stazioni appaltanti e imprese dovranno farsi carico immediatamente.
LEGGI DI PIÙ

IL DIFFICILE EQUILIBRIO TRA IL DIRITTO DI PRELAZIONE DEL SOCIO PRIVATO ED IL PRINCIPIO DELL’EVIDENZA PUBBLICA NELL’ALIENAZIONE DI PARTECIPAZIONI IN SOCIETÀ MISTE PUBBLICO-PRIVATE

Il TAR Piemonte, in una recentissima sentenza, ha fornito interessanti chiarimenti sul problema relativo al difficile equilibrio tra prevalenza del diritto di prelazione a favore del socio privato e principio dell’evidenza pubblica nell’ambito di operazioni di cessione di quote di una società mista pubblico-privata.
LEGGI DI PIÙ
Back To Top
Cerca