CONSIGLIO DI STATO: LA PROVA DELL’INQUINAMENTO PUO’ AVVENIRE IN FORMA DIRETTA O INDIRETTA, POTENDO L’AMMINISTRAZIONE FARE RICORSO ANCHE A PRESUNZIONI SEMPLICI EX ART. 2727 C.C.

Consiglio di Stato, sez. V^, 22 maggio 2015, n. 2569. Il Consiglio di Stato è tornato di recente sull'argomento dell'imputabilità dell'inquinamento (e della relativa prova) in un giudizio che verteva sulla legittimità dell'ordinanza dell'amministrazione che imponeva la messa in sicurezza…

Leggi tutto

CORTE DEI CONTI: LA GIURISDIZIONE CONTABILE E’ ESCLUSA PER LE SOCIETA’ A PARTECIPAZIONE PUBBLICA CHE SVOLGONO ATTIVITA’ CHIARAMENTE IMPRENDITORIALE

Corte di Cassazione, Sezioni unite civili, sentenza 21 luglio 2015 n. 151999 Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione tornano a pronunciarsi in materia di  giurisdizione contabile. La fattispecie inerisce all’ipotesi del risarcimento dei danni, che si sarebbero prodotti a…

Leggi tutto