skip to Main Content

SETTORI ECONOMICI
Costruzioni
Energia e sviluppo sostenibile
Real Estate
Sanitario e farmaceutico

SEDE
Roma

LINGUE
Italiano, inglese, francese

BIOGRAFIA
Laureato in giurisprudenza con lode presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”. Dottore di ricerca in Discipline pubblicistiche presso l’Università di Teramo nel 2001.

Dal 2013 è professore di Diritto amministrativo presso il Dipartimento di Scienze giuridiche della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Roma “La Sapienza” e Direttore del Master di II Livello in Diritto dell’ambiente organizzato presso il medesimo Dipartimento.
Dal 2018 è membro del Consiglio direttivo della Scuola di specializzazione delle professioni legali della Sapienza.
Nominato ‘Profesor Honorario’ dall’ Universidad César Vallejo di Lima, giugno 2019.

È avvocato cassazionista dal febbraio 2015.

Dal dicembre 2011 fino al marzo 2013 è stato Vice-capo della Segreteria tecnica del Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, segretario del Consiglio dei Ministri (Governo Monti).
A seguito di vittoria di concorso pubblico per titoli ed esami, dal febbraio 2001 è stato nominato nel ruolo della carriera direttiva dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. Nel 2008 l’Autorità gli ha conferito l’incarico di responsabile dell’Ufficio per i Rapporti con le Istituzioni Pubbliche e nel 2009 quello di responsabile della Direzione conflitto di interessi, competente ad applicare la legge 20 luglio 2004, n.215.
Autore di pubblicazioni in materia di analogia e potere interpretativo del giudice; contratti pubblici; sindacato giurisdizionale; tutela giurisdizionale; attività consultiva nella pubblica amministrazione; concorrenza; analisi economica e giuridica della regolazione, beni pubblici, beni culturali, ambiente, conflitti di interessi e corruzione, processo amministrativo e società pubbliche, diritto e intelligenza artificiale. In particolare ha scritto due monografie: Disciplina della concorrenza e diritto amministrativo, Editoriale scientifica, Napoli, 2008; I beni pubblici. Imperativi del mercato e diritti della collettività, Jovene Editore, Napoli, 2015.
Insieme a Maurizio Meschino ha, inoltre, curato i seguenti volumi: Le Società partecipate dopo la Riforma Madia, Commento organico al D.lgs. 19 agosto 2016, n. 175, Dike, Giuridica editrice, Roma, 2016; L’esecuzione dei contratti pubblici, Guida alle regole del rapporto contrattuale alla luce del decreto correttivo n.56/2017, Dike, Giuridica editrice, Roma, 2017; I nuovi appalti pubblici di servizi e forniture, Dike, Giuridica editrice, Roma, 2017; Il partenariato pubblico-privato e le concessioni. Guida alla normativa alla luce del decreto correttivo n. 56/2017, Dike, Giuridica editrice, Roma, 2017.

Relatore in convegni nazionali e internazionali sulle tematiche oggetto di specializzazione.

News

L’amministrazione pubblica nell’era digitale – pubblicato il volume a cura del Prof. Avv. Angelo Lalli per Giappichelli Editore

Il Prof. Avv. Angelo Lalli, Of Counsel dello Studio Legale Piselli & Partners, ha curato, per la casa editrice Giappichelli, il volume su L’amministrazione pubblica nell’era digitale. Il testo raccoglie gli scritti di accademici e rappresentanti di Istituzioni pubbliche nazionali e internazionali nei quali sono approfonditi i temi della digitalizzazione e dell’uso dell’intelligenza artificiale per…

APPALTI PUBBLICI, PNRR E CONCORRENZA: ANGELO LALLI E GIUSEPPE IMBERGAMO RELATORI PER TELEMAT

Il 13 maggio p.v. il Prof. Angelo Lalli e l’Avv. Giuseppe Imbergamo saranno relatori del webinar dal titolo “Concorrenza negli appalti pubblici e PNRR“, organizzato da TELEMAT. Nel corso del seminario formativo, in programma alle ore 14.00, i nostri Professionisti esamineranno le misure previste dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza – al cui approfondimento…

COSTITUZIONE, AMBIENTE E FISCO: ANGELO LALLI RELATORE A LA SAPIENZA

Il Prof. Avv. Angelo Lalli , Of Counsel dello Studio, parteciperà come relatore al convegno che si terrà il 27 maggio p.v. alla Sapienza su “Costituzione, Ambiente e Fisco”. Sarà un’occasione importante per puntualizzare come la potestà tributaria può essere finalizzata a indurre comportamenti ambientalmente compatibili.  

Back To Top
Cerca