COMUNICAZIONE DEL PROVVEDIMENTO DI AGGIUDICAZIONE E TERMINE PER L’IMPUGNAZIONE: GLI ORIENTAMENTI DEL TAR VENEZIA E DEL CONSIGLIO DI STATO

Nella recente sentenza n.836 del 15.07.2019, il TAR Venezia è tornato ad occuparsi della questione inerente il decorso del termine di impugnativa dalla comunicazione dell’aggiudicazione, già affrontata dal Tribunale in numerosi arresti (TAR Venezia Sez. I 562/2019; TAR Veneto, Sez. I, 23 agosto 2017, n. 802), sulla scorta dei quali, ai sensi dell’art. 120, comma 5, c.p.a., il ricorso avverso il provvedimento di aggiudicazione definitiva di un appalto pubblico deve essere proposto nel termine di 30 giorni, decorrente dalla ricezione della comunicazione di cui all’art. 79 D.lgs. n. 163/2006 (oggi disciplinata dall’art. 76, d.lgs. 50/2016).
Leggi tutto

COMMISSARI DI GARA ED ALBO NAZIONALE ANAC : TERMINI E MODALITA’ APPLICATIVE ALLA LUCE DELLE NOVITA’ DEL DECRETO SBLOCCA-CANTIERI

Quella relativa all’operatività dell’Albo nazionale dei componenti delle commissione giudicatrici, previsto all’articolo 78 del Codice dei Contratti Pubblici, è forse una delle norme di più controversa e travagliata applicazione dell’intera disciplina degli appalti, così come prevista nel D.Lgs. 50/2016.
Leggi tutto

LA RIVOLUZIONE DIGITALE E LE PROSPETTIVE PER LA CONTRATTUALISTICA PUBBLICA: OPPORTUNITÀ E STRUMENTI PER LA CRESCITA E LO SVILUPPO DEL SETTORE

Nessuna società rimane la stessa per molto tempo, in quanto è soggetta a profonde trasformazioni che possono avere effetti, congiuntamente, sulle sue infrastrutture (base economica), strutture e sovrastrutture (istituzioni, valori e regole). Quando questo avviene, questa contingenza storica può essere…

Leggi tutto

CONSORZI STABILI, CONSORZI ORDINARI E RAGGRUPPAMENTI TEMPORANEI: I CHIARIMENTI DEL CONSIGLIO DI STATO SULLA LORO NATURA GIURIDICA E SUI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE ALLE GARE (EX ARTT. 45 E 47 D.LGS. N. 50/2016)

Con la recente sentenza n. 865 del 4 febbraio u.s., la Terza Sezione del Consiglio di Stato ha fatto chiarezza sulle differenze tra consorzi stabili, consorzi ordinari e raggruppamenti temporanei, in particolare con riguardo alla partecipazione a procedure ad evidenza pubblica, nella specie avente ad oggetto l’ammissione a finanziamenti europei.
Leggi tutto

SUDDIVISIONE IN LOTTI E TUTELA DELLE PMI: LA PORTATA DELL’OBBLIGO PER LE STAZIONI APPALTANTI IN OSSEQUIO AL RISPETTO AI PRINCIPI DI CONCORRENZA E ACCESSO AL MERCATO

Consiglio di Stato, Sez. III, 26.09.2018 n. 5534 Nella recente sentenza n.5534 dello scorso 26 settembre, la III Sezione del Consiglio di Stato si è esaustivamente pronunciata sul tema del frazionamento dell’oggetto della gara, mediante la strutturazione della prestazione complessiva…

Leggi tutto
  • 1
  • 2