CONTRASTI SUL RAPPORTO TRA L’ORDINANZA N. 514/2020 DELLA REGIONE LOMBARDIA E IL DPCM PUBBLICATO IL 22 MARZO 2020

Forti dubbi attanagliano la questione circa la prevalenza, nei punti in cui c’è conflitto, dell’ordinanza n. 514 del 21.03.2020 emanata dalla Regione Lombardia, e di certo più restrittiva, rispetto al DPCM, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale straordinaria n. 76 del 22 marzo 2020. 
Leggi tutto

PAGAMENTI DELLA PA, LA CORTE UE CONDANNA L’ITALIA PER I RITARDI

“Non assicurando che le sue pubbliche amministrazioni rispettino effettivamente i termini di pagamento stabiliti all’articolo 4, paragrafi 3 e 4, della direttiva 2011/7, la Repubblica italiana è venuta meno agli obblighi ad essa incombenti in forza di tali disposizioni”. E’ quanto affermato dalla Corte di Giustizia dell'Unione Europea nella recente sentenza 28 gennaio 2020, C-122/18, in cui l’Italia è stata condannata per la violazione della disciplina UE.
Leggi tutto

CAOS SUBAPPALTO: LA NUOVA COMPLESSA FISIONOMIA DELL’ISTITUTO DOPO LE RECENTI PRONUNCE DELLA CORTE DI GIUSTIZIA UE

Una nuova censura da parte dei Giudici europei; per l’istituto del subappalto, dunque per operatori e Professionisti che si trovano a dover interpretare correttamente la relativa disciplina, aumentano le incertezze e i dubbi applicativi.
Leggi tutto

RICOSTRUZIONE CENTRO ITALIA: NELLA NUOVA ORDINANZA COMMISSARIALE, VIA LIBERA ALL’AFFIDAMENTO DEGLI APPALTI SENZA GARA

Pubblicata lo scorso 7 agosto sulla Gazzetta Ufficiale e sul sito istituzionale del Commissario Straordinario del Governo per la ricostruzione nei territori dei Comuni delle Regioni di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria interessati dagli eventi sismici dell’agosto 2016, l’Ordinanza n. 85 del 31 luglio 2019, recante “Modifica dell’ordinanza n. 4 del 17 novembre 2016, n. 13 del 9 gennaio 2017, n. 19 del 7 aprile 2017, proroga dei termini stabiliti n. 68 del 5 agosto 2018 e modifica dell’Ordinanza n. 80 del 06 giugno 2019. Modifiche all’allegato A all’ordinanza n. 12 del 9 gennaio 2017”.
Leggi tutto

Sblocca-cantieri e documentazione antimafia: in Gazzetta Ufficiale il D.M. 15 luglio 2019

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 176 dello scorso 29 luglio 2019 è stato pubblicato il Decreto del Ministero dell’Interno 15 luglio 2019, recante “Disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici, per l’accelerazione degli interventi infrastrutturali, di rigenerazione urbana e di ricostruzione a seguito di eventi sismici”. Il provvedimento, emanato in attuazione all’art. 4-ter, comma 9, del decreto-legge 18 aprile 2019, n. 32 (c.d. decreto Sblocca-cantieri), convertito dalla legge 14 giugno 2019, n. 55, si pone come obiettivo una (ulteriore) accelerazione dei tempi di realizzazione delle opere pubbliche, attraverso l’individuazione speciali misure amministrative di semplificazione per il rilascio della documentazione antimafia, anche in deroga alle relative norme (fatto salvo il rispetto dei vincoli inderogabili derivanti dall'appartenenza all'Unione Europea).
Leggi tutto

IL CONSIGLIO DI STATO SUL PRINCIPIO DI LEGALITÀ IN MATERIA SANZIONATORIA: CHIARIMENTI SUI POTERI DELL’ANAC IN SEDE DI VIGILANZA SULLA CONDOTTA DEGLI OPERATORI

Con la recente sentenza n. 5883 del 12.10.2018, la V Sezione del Consiglio di Stato ha affrontato la controversa questione relativa all’ambito ed ai limiti di applicazione dei poteri ispettivi, di vigilanza e sanzionatori dell’Autorità Nazionale Anticorruzione nei confronti degli…

Leggi tutto

DGUE, IL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E TRASPORTI RIPUBBLICA LA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL DGUE CON CIRCOLARE 18 LUGLIO N. 3

G.U., serie Generale n. 174 del 27 luglio 2016 Il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, ripubblica nella G.U. n. 174 del 27 luglio 2016 le “Linee Guida per la compilazione del modello di formulario di Documento di gara unico europeo…

Leggi tutto

PUBBLICATE IN GAZZETTA LE LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL DGUE ADOTTATE DAL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E TRASPORTI

Con comunicato del 22 luglio 2016, pubblicato in G.U. n. 170 di pari data, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha esercitato la facoltà prevista dal Regolamento di esecuzione UE in materia di “Modello di formulario per il documento di gara unico europeo”, in breve DGUE.
Leggi tutto
  • 1
  • 2